Ricerca

Un ambito parallelo per certi aspetti, e per altri estremamente congruente con le artiterapie, è la ricerca in ambito filosofico. Come ricercatore indipendente amo sperimentare e confrontarmi con ambiti differenti, tenendo però al centro del mio percorso un tema univoco, il tema dell’alterità. Credo che la ricerca possa offrire strategie e risorse nel mio lavoro come arteterapeuta, perché amplia gli orizzonti, attraverso discipline composite.

Qui il profilo su Academia.edu:

Ho conseguito la laurea  in Filosofia nel 2001, presso l’Università di Genova, con una tesi  sul concetto di emancipazione. Ho poi svolto attività lavorativa presso case editrici specializzate in Filosofia ed Estetica, ed ho tenuto un seminario semestrale presso l’Università di Genova sull’opera di Michel Foucault (2002-2003). Ho così potuto affinare la mia preparazione storico-filosofica fondando le premesse della mia ricerca metodologica sullo strutturalismo e sul post-strutturalismo. 
Nel frattempo ho curato l’edizione italiana dei Prologhi ai commenti aristotelici di Tommaso d’Aquino (2003), approfondendo la storia della Filosofia medievale, in particolare i contributi fondamentali della Filosofia ebraica ed araba alla Filosofia occidentale.
Nel 2005 ho svolto ricerca in India per la Caritas India-Italia, scrivendo un report sulla situazione storico-politica dei dalit, affrontando anche temi di filosofia e religione induista. 
Durante gli anni dottorali (2006-2010) ho svolto ricerca all’estero presso l’Institut Cusanus Forschung di Trier, per studiare il pensiero di Nicola da Cusa, dove ho definito la struttura della mia tesi dottorale sul dialogo con l’Islam nell’opera cusaniana, pubblicata da Genova University Press nel 2012. 
Ho svolto ricerca presso l’IFPO di Damasco, la Biblioteca Orientale di Beyrut, il PISAI di Roma. Dopo un soggiorno di ricerca negli USA (2008) ho cominciato a seguire l’impostazione metodologica del Comparative Political Thought.
Ho vinto una borsa post-doc presso l’University of Notre Dame, Indiana, e l’ammissione presso il corso post-dottorale di studi medievali presso il Pontifical Institute di Toronto (2011).
Ho poi tenuto conferenze negli Stati Uniti (convegni APSA, convegni di Kalamazoo, convegni NPSA), partecipato a Convegni internazionali (convegno RSA, conferenza Resetdoc), e ad oggi la mia ricerca prosegue in collaborazione con l’American Cusanus Society, la quale ha organizzato a Gettysburg nell’ottobre 2012 un convegno sul tema “Islam and Christianity in the Late Middle Ages”. Nel 2014 è stato pubblicato il volume degli atti del Convegno, per Brill. Nel 2017 è uscita la mia monografia in inglese per la Wipf and Stock. 
La mia ricerca prosegue analizzando la percezione dell’alterità, dell’Altro, secondo una prospettiva filosofica e pedagogica. In questa prospettiva ho pubblicato: Artiterapie, l’ipotesi filosofica (2016) e Andrej Tarkovskij, il cinema del sacrificio (2018). Di prossima pubblicazione: Arte, natura, condivisione: pedagogia dell’alterità.

https://independent.academia.edu/MaricaCostigliolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.