Blog

Marion’s emotions

In collaborazione con l’Associazione la prima radice propongo un nuovo laboratorio sul mio libro Marion: il laboratorio può essere svolto nelle scuole materne, primarie, nelle associazioni, biblioteche, cooperative. Si tratta di un laboratorio modulare: a seconda delle vostre esigenze può essere sviluppato tutto il percorso o solo una parte di esso. I costi sono contenuti e i materiali sono forniti dall’Associazione. Per ogni informazione: marica.costigliolo@gmail.com www.costigliolo.it/laboratorio-marions-emotions

Metodo Cre(t)a

Il metodo Cre(t)a è un percorso formativo indirizzato a tutti coloro che lavorano nell’educazione, insegnamento, in ambito terapeutico, medico, sanitario, psicologico. Di che cosa si tratta?  Ho elaborato questo metodo in vent’anni di attività in collaborazione con altre figure professionali (educatori, terapisti, docenti) ed è strutturato in modo che gli allievi possano sperimentare tutte le tecniche artistiche, dalla scrittura creativa alla scultura, dal teatro alla danza, dalla musica alle arti pittoriche e il disegno. Perché è utile? Perché è possibile sperimentare in prima persona ogni aspetto delle pratiche artistiche nella relazione d’aiuto. Il concetto di fondo del metodo Cre(t)a è … Read MoreMetodo Cre(t)a

Per donne in gravidanza

Vuoi coccolarti in uno spazio di ascolto e di benessere per te? Da dicembre 2017 è attivo lo spazio dedicato alle donne in gravidanza: si tratta di laboratori al femminile in cui apprendere strumenti di rilassamento ed espressione del sé, attraverso l’uso del colore e della creta, il movimento dolce, l’ascolto, con metodo Cre(t)a. Le sedute sono individuali e hanno durata di un’ora e trenta minuti. Per informazioni telefono, sms o whatsapp: 392-2570060

Offerta formativa “la prima radice”

L’associazione la prima radice propone un’offerta formativa unica! Formazione d’eccellenza per piccole e medie imprese, associazioni, cooperative, studi professionali, professionisti, docenti e tutti coloro interessati ad approfondire le proprie conoscenze. Qui il catalogo:offerta formativa LPR

Istruzione e relazione educativa

Istruzione familiare? Quali problemi possono insorgere? E’ difficile insegnare? Questo modulo offre una panoramica sintetica dei vari stili di apprendimento (approccio cognitivistico, sistemico-relazionale). Il modulo è costruito intersecando vari ambiti (psicologia dello sviluppo, psicologia dinamica, psicologia dell’apprendimento e psicologia musicale, elementi di psicopatologia e neurologia) con la mia esperienza diretta nell’istruzione familiare dal 2014. Contenuti del modulo: La relazione educativa e genitoriale: empatia e comunicazione. Sviluppo del lavoro svolto nel workshop presso l’Università di Trento: 2. Apprendimento e conoscenza 3. Un ambito trasversale? Pedagogia creativa.  

Primo modulo sulla letto-scrittura

In partenza il primo modulo sulla letto-scrittura: in questo primo corso formativo che fa parte dell’offerta Formazione a distanza parleremo di come avviare alla scrittura e alla lettura. Quali sono i materiali adatti, come costruirli a casa e come integrare l’apprendimento con strategie diverse, dalla pedagogia montessori e steineriana, il metodo sillabico e seriale e tanti consigli di lettura!

Primo modulo formativo

Lunedì 9 inizierò il primo modulo formativo che fa parte della mia offerta a distanza per genitori e interessati all’apprendimento. AVVIAMENTO ALLA LETTURA E ALLA SCRITTURA teorie e applicazioni   Montessori o Waldorf? In questo corso prenderemo in esame molte teorie pedagogiche per incrementare i nostri strumenti educativi nell’insegnamento della lettura e della scrittura. Vedremo quali esercizi possiamo fare e quali sono gli errori più frequenti da evitare quando il bambino si accinge ad imparare a leggere e a scrivere. Per informazioni: marica.costigliolo@gmail.com  

Involucro

Il 29 settembre c’è stata l’inaugurazione della mostra di Quarto pianeta, un concorso di arte contemporanea all’interno del vasto progetto di riqualificazione dell’ex ospedale di Quarto, a Genova. Ero presente con Involucro, collage fotografico. La mostra è aperta sino al 10 ottobre presso il Centro Basaglia.

Marion e le emozioni

Durante la mia prima lettura “pubblica” di Marion ho avuto molti riscontri da parte dei bambini: grazie ai loro interventi ho potuto constatare che il personaggio di Marion suscitava grande interesse e curiosità. Alla mia domanda: Che cos’è la tristezza? I bambini hanno risposto  che si sentivano spesso tristi ma non riuscivano a definire la tristezza o a spiegare perché. Ho notato anche quanto fosse difficile per loro porsi in ascolto delle proprie emozioni: il lavoro sulla percezione dei propri stati emotivi è stato quindi di nuovo al centro di questo mini laboratorio. Intendo “di nuovo” perché quando svolgo attività … Read MoreMarion e le emozioni

Convegno a Padova

Il 2 novembre parteciperò come relatore al Convegno Identity Agonies, presso l’Università di Padova. Trovate qui il programma: http://endlife.psy.unipd.it/Identity_agonies/it/wp-content/uploads/2017/02/Programma-Identity-Agonies-2017.b.pdf Il titolo del mio paper è: Illness in the work of Andreij Tarkosvkij: a philosophical point of view La malattia nel cinema di Andreij Tarkovskij: una lettura filosofica Si tratta di un mio progetto in corso da tempo che tratta di filosofia del cinema.

Formazione e formatori

  Lavoro nella formazione da molto tempo: ho iniziato con corsi per docenti su Musicoterapia. Ho poi sentito il bisogno di approfondire varie di strategie di insegnamento e ho frequentato un Master post-lauream in Risorse Umane, dove ho appreso varie metodologie per la formazione adulti. Grazie al dottorato ho poi potuto acquisire la capacità di fare ricerca. Ho frequentato e sostenuto esami di psicologia (clinica, del lavoro, dello sviluppo, dinamica) per affinare le mie competenze. Negli anni ho capito quanto le conoscenze teoriche (acquisizione delle conoscenze) e pratiche (trasmissione delle conoscenze) siano indissolubili e che preliminare a una buona pratica … Read MoreFormazione e formatori

Studio di artiterapie e counseling

Da settembre 2017 sarà attivo lo Studio di Artiterapie e Counseling a Genova, dove lavoro come arteterapista, musicoterapista, formatore. Qui il sito dello Studio: www.arteterapiafilosofica.com Per prenotare un colloquio gratuito sulle sedute di arte-musicoterapia con metodo Cre(t)a, laboratori e corsi formativi compilate il modulo contatti che trovate nel sito. Vi aspetto!  

Open call FILART

FILART is  a six-monthly review. We invite submission of original research papers. Preferred languages are Italian and English. Potential topics of the essays to be submitted to FILART include but are not limited to: Art-therapy Counseling Philosophy Education Art Cultural and innovation projects. The articles should be addressed to: creacreta@gmail.com Deadline: October 15, 2017.

Interculturalità dall’asilo nido

Secondo un articolo sulla rivista on line “Leggerepercrescere” (www.leggerepercrescere.it) i bambini beneficiano del contatto con bambini di diversa provenienza sin da piccolissimi. La rivista ha anche una sezione dedicata all’Intercultura. L’educazione alla differenza è fondamentale per la crescita della collettività e per la formazione della persona: visita la mia pagina Interculturalità.

FILART

E’ online la rivista di cui sono direttore editoriale  e ideatore, FILART, artiterapie, filosofia, pedagogie, arte pubblica e tanto altro. In questo numero l’editoriale, il metodo Cre(t)a, laboratorio di arteterapia, pet-therapy… La rivista ha codice ISSN. A breve sarà aperta la call per chi voglia contribuire con articoli alla pubblicazione, on line e gratuita al sito: www.arteterapiafilosofica.com

Laboratori creativi

Oggi ho realizzato un laboratorio creativo per bambini sul tema dell’albero: ispirandoci  alla lettura di Bruno Munari abbiamo disegnato alberi stilizzati, colorati, geometrici. Poi abbiamo realizzato forme in carta, secondo le istruzioni contenute nel libro di Munari. Un laboratorio per riflettere sulla nostra percezione del mondo circostante e sull’importanza dei nostri amici alberi.

Atelier filosofico

Continuano gli incontri nell’atelier filosofico che conduco da febbraio. Si tratta di un progetto organizzato da L’orchestra onlus, rivolto agli studenti della scuola secondaria di secondo grado per approfondire temi filosofici, concetti e  autori. Nel prossimo incontro incentrerò il seminario sul movimento e la relazione con l’altro, partendo dai lavori svolti nei precedenti workshop, per approfondimenti sul tema dell’identità.

Laboratori a scuola

Grazie alla collaborazione con un educatore professionale, ho realizzato un laboratorio nella scuola primaria per educare alla differenza. Le attività sono sia giochi di gruppo, sia giochi musicali per aumentare la consapevolezza delle differenze e guidare verso la valorizzazione della complessità. L’uso della musica e del disegno offre la possibilità di infinite riflessioni sul non-verbale e consolida il gruppo e lo orienta alla creatività e all’ascolto.

Peer review

Una nota casa editrice americana mi ha offerto di valutare l’ultimo lavoro di uno stimato studioso a livello internazionale. Posso così avere l’opportunità di leggere in anteprima il manoscritto, occasione da cui è possibile imparare sempre molto. Grazie all’editor e al comitato scientifico della casa editrice per questo compito. I tempi sono stretti, perciò mi metterò subito al lavoro!